Conservare la classe di merito dopo un sinistro

 

Rca, ecco come evitare la “retrocessione”

Come spiegato, il sistema bonus-malus prevede la ‘retrocessione’ di due classi di merito dell’automobilista che si rende colpevole di un sinistro.
Il meccanismo non fa distinzione in base alla gravità dell’incidente: pertanto a volte è sufficiente un danno di poche decine di euro per perderne diverse centinaia a causa della penalizzazione e del passaggio di classe.
La maggior parte delle compagnie assicurative consente ai propri clienti di mantenere la loro classe di merito nel caso si impegnino a risarcire completamente il danno causato.
Per poter effettuare questa operazione di risarcimento è necessario che questa particolare opzione sia contemplata dal contratto.
Una volta appurato che è possibile effettuare l’operazione per mantenere la propria classe di merito, è indispensabile comunicarlo il più celermente possibile alla compagnia, richiedendo l’importo esatto da dover indennizzare.
Una volta ricevuta la risposta della compagnia e le coordinate bancarie per effettuare il versamento, è sufficiente pagare tramite un bonifico.
Una volta effettuato il pagamento, è sufficiente consegnare alla propria compagnia l’attestazione del versamento: si potrà mantenere la propria classe di merito e quindi evitare aumenti del premio assicurativo da pagare.

 

Lascia un Commento

Post Navigation