Assicurazioni, c’erano già nel XIV secolo

 

Polizze? La storia è molto risalente

La storia delle assicurazioni, contrariamente a quanto si possa pensare, è un affare tutt’altro che moderno. Anzi. Non parliamo affatto di risvolti recenti, bensì di una storia secolare che risale al XIV secolo.
E’ allora che viene creato all’interno di alcune associazioni un fondo comune a copertura di un eventuale danno che avrebbe potuto colpire uno degli associati.
Infatti, l’assicurazione per professionisti non è altro che la garanzia da parte di un’associazione (assicurazione) della copertura di un danno ricevuto da qualcuno (il cliente) nel corso dell’esercizio dell’attività professionale (del professionista assicurato).
Le prime assicurazioni a nascere sono quelle marittime.
Nel XVII secolo si costituirono della assicurazioni per tutelare le merci che viaggiavano sulle navi, contro gli incendi o qualsiasi altra catastrofe.
La merce veniva venduta dal proprietario stesso prima che fosse imbarcata sulla nave, con la promessa di riacquistarla all’arrivo ad un prezzo maggiorato. La differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto all’approdo della nave costituiva il premio assicurativo. Naturalmente, se la merce veniva persa o danneggiata durante il viaggio, ad assumersene i costi era il compratore, che in quel momento svolgeva il ruolo della compagnia di assicurazione.
In questo momento però non esisteva nessun limite ai costi e nessuna tutela nel caso in cui uno dei due contraenti non volesse rispettare l’accordo.
Il primo vero e proprio contratto assicurativo risale al 1300. E’ il “Doge di Genova” a obbligare le parti a firmare un contratto davanti al notaio in cui venivano definiti gli importi e gli accordi presi. In questo modo entrambe le parti venivano in qualche modo tutelate.
Al 1424 risale la nascita della prima società assicurativa marittima, avvenuta a Genova (Italia) che si occupa delle trattative delle garanzie sui trasporti.
In seguito si inizia a differenziare la tariffa in base al concetto di rischio, per cui in base alla natura della merce, vengono applicate tariffe assicurative diverse.
Da lì in poi le assicurazioni ebbero il loro sviluppo in ogni parte del mondo.

 

Lascia un Commento

Post Navigation