Assicurazioni auto e moto d’epoca

 

Risparmiare per l’Rc del proprio veicolo storico: basta iscriversi agli appositi club

Auto d'epocaPossedete un’auto o una moto storica? Potete assicurarla con tariffe agevolate grazie a polizze apposite ideate dalle maggiori compagnie, tenendo conto dello scarso utilizzo del vostro gioiellino d’antiquariato e allo scarso numero di sinistri, calcolato statisticamente, in cui vengono coinvolti veicoli di questo tipo. Il risparmio, sovente, può raggiungere anche i 100 euro l’anno al confronto con una Rc Auto più “classica” ma occorre – come negli altri casi – confrontare attentamente i prezzi delle varie compagnie.
I vantaggi di questo tipo di “polizza dedicata” sono la classe fissa, ovvero con l’esclusione del sistema bonus-malus, e una scontistica ancora più elevata su ogni ulteriore veicolo storico o d’epoca in possesso dell’assicurato.
Fatta una panoramica generale circa le opportunità offerte da questo ramo assicurativo, occorre ora distinguere due macro categorie di veicoli:

• Auto o moto storica: i veicoli sono storici se escono dal Pra ed entrano nei musei o in altri locali destinati ad esposizione. La loro assicurazione Rc Auto è valida in caso di apposite manifestazioni e raduni. I danni coperti sono quelli eventualmente procurati soltanto lungo l’itinerario previsto per la manifestazione o il raduno autorizzato in precedenza.

• Veicoli di interesse storico: sono auto e moto relativamente vecchie (cioè che abbiano compiuto almeno 20 anni), iscritti ad appositi club che ne certificano la carta d’identità storica. Questi veicoli possono liberamente circolare su strada ed essere coperti da una polizza Rc Auto o Rc Moto.

In questo secondo caso si possono percorrere due strade: registrarsi ai principali club (Asi, Automotoclub storico italiano oppure Fmi, Federazione Motociclistica italiana), oppure iscriversi ad uno dei club collegati e riconosciuti da questi due. Per farlo spesso è sufficiente inviare delle fotografie del proprio mezzo d’epoca, accompagnato dalla relativa documentazione. Nell’ultimo caso saranno le compagnie assicurative ad informarmi di quali club e quali soci riconoscono come parametro necessario per la stipula di un’assicurazione auto o moto storica.
Come abbiamo visto in altri casi, è consigliabile, prima della stipula di una polizza, verificare le condizioni contrattuali. In questo settore, infatti, talvolta le condizioni di copertura possono essere molto stringenti, poiché le compagnie inseriscono tra le condizioni uno scarso utilizzo del veicolo assicurato o addirittura un utilizzo circoscritto a eventi appositi, proprio per minimizzare il rischio di sinistri.

Vedi anche: Registro italiano veicoli storici

 

One Thought on “Assicurazioni auto e moto d’epoca

  1. Pingback: AutoStorica Reale, classe fissa per i veicoli d’epoca - AssicurazioniSubito.it

Lascia un Commento

Post Navigation